Skip to main content

SIA: Boom di acquisti di Natale con carta

SIA: Boom di acquisti di Natale con carta

Il 2019 è sicuramente stato l’anno della consacrazione dell’uso delle carte, sia di debito, credito e prepagate, sia online che nei negozi tradizionali.

Secondo il report rilasciato dalla SIA, c’è stato un incremento eccezionale, così suddiviso:

  • +33,7% pagamenti con carte
  • +32% nei negozi tradizionali
  • +43% online

Che sia arrivato il momento dell’estinzione per le banconote?

Personalmente non lo vedo un gran momento se così fosse, visto che la libertà personale sta lentamente scemando e il nostro governo sta pian piano facendo i passi di quello che hanno già fatto altre nazioni, come ad esempio la Cina, che ha il totale controllo di tutte le spese di ogni singolo. Secondo me è pazzesco e spero di estinguermi prima che la situazione diventi ancora più rigida, ma soprattutto mi dispiace per i nostri figli e se ne avrò, anche per i nipoti.

Va be’, detto questo vediamo il dettaglio delle spese degli italiani durante lo scorso Natale

18-24 DICEMBRE

N° di transazioniNegozi tradizionaliOnlineTotaleONLINE/TOTALE
Natale 2019101,5M21,5M123M17,5%
Natale 201877M15M92M16,3%
Differenza+31,8%+43,3%+33,7%

1-24 DICEMBRE

N° di transazioniNegozi tradizionaliOnlineTotaleONLINE/TOTALE
Dicembre 2019286M80M366M21,9%
Dicembre 2018223M55M278M19,8%
Differenza+28,3%+45,5%+31,7%

Trai pure le tue conclusioni guardando i grafici, ma sta di fatto che i negozi tradizionali, pur avendo accumulato una crescita inferiore all’e-commerce, tengono botta, ma soprattutto detengono un volume molto più elevato, di circa 5 volte superiore alle transazioni online.

Questo mi rende fiducioso sul fatto che alcune persone, me compreso, hanno riscoperto il piacere di farsi una passeggiata con regalo incorporato, piuttosto che ordinare qualcosa in modo freddo e distaccato, magari mentre ti stai “guardando” una cazzo di serie tv sul divano. Che poi come fai a guardarla se fissi il telefono per ordinare..

Bene, voleva anche essere un consiglio, e non è vero che nei negozi fisici spendi necessariamente di più. E soprattutto rischi anche di trovare, soprattutto nelle botteghe artigiane, qualcosa di veramente unico, che lascia il segno.

Dimmi la tua nei commenti 😉


Articoli correlati
Cos’è Apple Pay è il wallet digitale offerto dalla casa di Cupertino per tutti i propri dispositivi mobili: con questa applicazione è possibile utilizzar…
Tra i servizi di mensa diffusa più vantaggiosi per le imprese, una menzione speciale la merita di sicuro Ticket Restaurant Card. Vedremo, perciò, in rapida …
Non so se sia sempre un bene… Ma è evidente che questo ultimo anno e mezzo ha inciso definitivamente sul cambio passo rispetto all’uso dei sistemi di paga…
Sapere come fare per avere la giacenza media annua ai fini ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) è fondamentale qualora tu possegga un co…
AGGIORNAMENTO: HYPE fa retromarcia su Credit Boost? Cos’è? Credit Boost è il servizio di Hype che mette a disposizione di chi lo richiede la…
Quatta quatta, Epipoli, si sta affermando nel mondo delle carte prepagate. Io non ho ancora potuto vederla in nessuno dei luoghi che normalmente frequento p…
Fai bene a cercare un carta di credito a costo zero, e sai perché? Perché molte di esse hanno le stesse caratteristiche di quelle a canone annuale o mens…
Quello della diffusione è un dato spesso manipolato. Infatti, come è accaduto per altri settori della finanza, alcune riviste specializzate, diffondono bufa…
Oggi è iniziata la stagione dei Saldi invernali, ma non per tutte le regioni, infatti si parla solo di SiciliaVal d’AostaBasilicata Queste sono le pri…
La sezione Offerte di Hype è davvero vantaggiosa, e racchiude una serie di negozi o servizi, che per tutto l’anno ti garantiscono promozioni uniche e cashba…