Skip to main content

La mensa diffusa: un nuovo modello di ristorazione collettiva

La mensa diffusa: un nuovo modello di ristorazione collettiva

Negli ultimi anni, si è assistito ad una crescente attenzione nei confronti dell’alimentazione sana e sostenibile, anche nei contesti collettivi come le mense scolastiche, universitarie e aziendali. Uno dei nuovi modelli di ristorazione che si sta affermando con successo in Italia è quello della mensa diffusa, una soluzione che unisce la comodità e la convenienza della mensa tradizionale, alla qualità e alla varietà dell’offerta gastronomica dei ristoranti.

Cosa significa mensa diffusa?

Una mensa diffusa è un sistema di ristorazione collettiva basato sulla partnership tra ristoranti e aziende, pubbliche o private, che garantiscano la corretta distribuzione dei pasti prodotti. I pasti vengono preparati e serviti dai ristoratori professionisti, che hanno la possibilità di valorizzare la loro creatività culinaria, e distribuiti in punti di consegna predefiniti all’interno della struttura che usufruisce del servizio.

Quali sono i vantaggi della mensa diffusa?

La mensa diffusa offre numerosi vantaggi sia ai ristoratori che alle aziende beneficiarie del servizio. Tra questi:

  • Scelta e qualità dei prodotti: I ristoranti che aderiscono alla mensa diffusa vantano di un’ampia offerta gastronomica e di una maggiore qualità degli ingredienti.
  • Curare l’immagine dell’azienda: Il servizio di mensa diffusa permette alle aziende di presentarsi come sensibili alla qualità della vita dei propri dipendenti e alla sostenibilità ambientale.
  • Risparmio di costi e flessibilità: La collaborazione con un ristorante elimina la necessità di dotarsi di cucine e personale addetto e consente una maggiore flessibilità per le esigenze operative.
  • Sostegno al territorio: La mensa diffusa potrebbe rappresentare anche uno stimolo all’economia del territorio, favorendo la collaborazione tra aziende e le attività commerciali locali.

Come funziona la mensa diffusa?

La mensa diffusa si basa sull’adesione di una pluralità di ristoranti, i quali produrranno, distribuiranno e serviranno i pasti. Per partecipare ad un progetto di mensa diffusa, è necessario conoscere in dettaglio le esigenze delle aziende o degli enti pubblici committenti, garantendo la massima professionalità e adattando l’offerta ai gusti e alle esigenze dei commensali.

Il successo della mensa diffusa dipende dalla capacità dei ristoratori di coniugare la qualità del cibo e la creatività culinaria all’attenzione verso i bisogni del cliente finale e la sostenibilità ambientale.

Il modello di mensa diffusa è ancora poco diffuso in Italia ma rappresenta una tendenza in forte crescita in molti paesi europei. Non ancora regolamentata, questa nuova forma di ristorazione collettiva potrebbe rappresentare una grande opportunità per il mercato del food service, rimanendo sempre al passo con la domanda di qualità e sostenibilità dei prodotti alimentari.

In conclusione, la mensa diffusa è un’innovativa soluzione che coniuga la qualità e la varietà dell’offerta gastronomica dei ristoranti con la comodità e la convenienza della mensa tradizionale. Questa forma di ristorazione collettiva offre diversi vantaggi alle aziende e alle strutture che ne usufruiscono, potenzialmente favorendo la collaborazione tra le attività locali e la stimolazione dell’economia territoriale. La sua diffusione potrebbe rappresentare un’opportunità interessante per il mercato del food service, mantenendo sempre l’attenzione sulla qualità e la sostenibilità dei prodotti alimentari.


Articoli correlati
Trovare un’alternativa a N26, considerati tutti i vantaggi che ha, è davvero difficile, soprattutto se sei un freelance. Infatti la N26 Business, pur rimane…
Di oggi la notizia che dopo essere stata assorbita per il 9,9% da Intesa San Paolo, Nexi voglia probabilmente stringere un accordo con Sia. Questa mossa …
Le spese aziendali possono essere un compito oneroso per le aziende di qualsiasi dimensione. Invece di utilizzare contanti o carte di credito personali, le …
Il CashBack di Revolut, è disponibile solo per gli account Metal Puoi accumularlo semplicemente usando Carta Revolut Metal presso i commercianti idonei (…
Il 2019 è sicuramente stato l’anno della consacrazione dell’uso delle carte, sia di debito, credito e prepagate, sia online che nei negozi tradizionali. …
I conti correnti per piccole imprese sono la scelta ideale per tutti coloro che stanno iniziando un’attività commerciale e necessitano di avere un luogo sic…
Quali conti lo offrono? N26 ha integrato l’opzione cashback per alcuni conti specifici. Questi conti sono rivolti a freelance e liberi professionisti che at…
Il conto corrente è uno strumento essenziale nella gestione delle nostre finanze quotidiane. Esiste una vasta gamma di conti correnti disponibili sul mercat…
La giacenza media di un conto corrente è una misura che indica quanto denaro, in media, è stato depositato nel tuo conto durante un determinato periodo di t…
Guida pratica per scoprire tutte le informazioni sul funzionamento del Cashback Che cos’è Il Cashback di Stato è un metodo innovativo per recuperare u…